Motomondiale 2013

Maverick Vinales

Si è concluso oggi il Motomondiale 2013. Se nella Moto2 il titolo di campione del mondo era già stato attribuito a Pol Espargarò, nella Moto3 e nella classe regina tutto si decideva all’ultima gara.

Per forza di cose mi sono guardato i ragazzini prodigio della Moto3; Mav Vinales e Alex Rins se la sono giocata all’ultima curva dopo che Luis Salom si è steso qualche giro prima (pollo). Sorpassi e controsorpassi con un Guido Meda infuocato hanno dato vita ad un ultimo giro spettacolo. Alla fine l’ha spuntata il giovane Maverick Vinales, a mio avviso il più completo dei tre, ennesima promessa del motociclismo Spagnolo.

La Motogp si è presentata a Valencia con ancora tutto in gioco tra Lorenzo e Marquez. Pronti via ed è Pedrosa a infastidire Lorenzo con i primi 10 giri da cardiopalmo, dovuti al ritmo lento di Lorenzo che sperava che Rossi e Bautista potessero sorpassare il Cabroncito. Visto il fallimento della strategia adottata, Lorenzo prende e se ne va a vincere la gara in solitaria, lasciando il mondiale in mano a Marquez.

Complimenti al più giovane debuttante in vetta al mondiale Motogp!

PS. Moto3, Moto2 e MotoGp concludono la stagione con il predominio spagnolo: questa Spagna comincia a starmi un po’ qui…

Annunci